mercoledì 24 dicembre 2014

Parlami di te - Monique Scisci

Eccomi qua, prima di iniziare i preparativi per il cenone di questa sera, con una recensione! :)
Dato che avevo pubblicato la segnalazione pochi giorni fa, ci tenevo a farla uscire prima delle feste e quindi mi sono impegnata e ce l'ho fatta.

Oggi vi presento un libro che fa parte della collana YouFeel della Rizzoli. Nonostante non sia il mio genere, ho letto questo libro con interesse e non potevo fare a meno di pensare che, in un certo senso, sembra la mia storia xD


~ Il libro

Ci si può innamorare di qualcuno senza averlo mai visto?
Accusata di plagio, l’autrice di bestseller Sofia Leone cade in una profonda crisi personale e professionale e decide di allontanarsi per un po’ dalla scena. Una sera, però, scopre un concorso letterario in rete e rimane particolarmente colpita dal racconto Parlami di te di Christophe Martin.
Come in un gioco senza regole e confini i due iniziano una relazione a distanza “virtuale e letteraria” , che notte dopo notte si trasforma in qualcosa di molto più reale e passionale.
Christophe è perfetto, la capisce in tutto, ma come reagirebbe se sapesse che dietro quel nome di fantasia, Becca, si nasconde una delle più famose scrittrici del momento? La situazione precipita la sera di Natale quando Sofia riceve la foto di Christophe.
Ma in amore l’unica regola valida è che non esistono regole. Tutto è possibile, basta solo crederci.
Un romanzo di cui vi innamorerete subito.

"Parlami di te"

~ Versione ebook:
Prezzo: € 2,49
Pagine: 136
Editore: Rizzoli (3 dicembre 2014)
Collana: YouFeel
ASIN: B00QGZJJJ6
ISBN: 9788858676233

Potete trovare l'ebook cliccando > qui <

Leggi le opinioni:
https://www.goodreads.com/book/show/23665800-parlami-di-te
https://www.goodreads.com/book/show/23665800-parlami-di-te
http://www.amazon.it/product-reviews/B00QGZJJJ6/?_encoding=UTF8&camp=3370&creative=24114&linkCode=ur2&showViewpoints=1&tag=barbaggianate-21


~ L'autrice

Dalla sua pagina Goodreads:
Vivo alle porte di Milano, in un paesino immerso nel verde, insieme a mio marito e alla nostra bellissima cagnolona di nome Michelle.
Da sempre coltivo la passione per i viaggi, adoro le mete fredde, la musica, l’arte e soprattutto la scrittura, che considero l'unico vero mezzo per esprimere e interpretare emozioni profonde.
Mi sono avvicinata al genere fantasy sin da piccola grazie al "Ciclo di Shannara" di Terry Brooks, maturando così forte curiosità per il paranormal.
Ho letto svariate volte "Dracula" di Bram Stoker che considero la quintessenza del romanzo vampiresco, e visto un'infinità di volte l'omonima pellicola di Francis Ford Coppola.
Sono un lettrice onnivora e instancabile, amo viaggiare con la fantasia. Fortemente impegnata per la salvaguardia degli animali e per il rispetto dell’ambiente.

La potete raggiungere su:
-> Goodreads
-> Il suo sito personale
-> Twitter
-> Facebook


~ Considerazioni personali:

Prima di tutto: un grazie a Monique che mi ha dato la possibilità di parlarne! :)

Poi, come da tradizione ormai (lo dico sempre ahahah), la copertina: non posso dire nulla... mi piace il fucsia, mi piacciono i cuori e mi piace lo stile 8bit. Per cui, bella copertina! xD
E direi anche che, visto la storia che racconta, ci sta tutta ;)

Parliamo del libro.
Il modo di scrivere della Scisci è bellissimo, molto scorrevole e mai banale, arricchito da similitudini assolutamente non scontate che riescono a far capire bene al lettore le situazioni e lo stato d'animo dei personaggi.
La storia è scritta in terza persona anche se ogni tanto il narratore è coinvolto emotivamente con la protagonista (che ha un nome tecnico lunghissimo: "Narrazione in terza persona con punto di vista limitato soggettivo", se vi interessa xD ).

I personaggi, dal canto loro, sono ben delineati, ogni azione si incastra a meraviglia e tutti in qualche modo utili nello svolgimento della trama.
I principali sono quattro:
Sofia, la protagonista 36enne, scrittrice affermata ma accusata di plagio. Questo le ha fatto crollare ogni certezza facendola crollare nella depressione. Il fatto, poi, di non riuscire ad avere una relazione amorosa stabile e duratura non la aiuta.
Simone, il migliore amico, giovane imprenditore di successo, spocchioso e arrogante ma solo di facciata: farebbe qualsiasi cosa per Sofia e la tratta come una sorella.
Valeria, l'universitaria ex assistente di Sofia, giovane e timida, segretamente innamorata di Simone, aiuta Sofia in ogni singolo aspetto della sua vita: un'amica preziosa.
Christophe, talentuoso scrittore 26enne, misterioso e riservato con grandi responsabilità sulle spalle: dopo la morte del padre, conduce una villa/agriturismo sulle colline toscane assieme alla madre.

La storia raccontata è una storia che ti fa pensare: è così sbagliato che una donna si innamori di un uomo più giovane? E' una cosa morale innamorarsi attraverso internet?
Probabilmente agli occhi della collettività è una cosa disdicevole, è decisamente più normale che sia un uomo ad innamorarsi di una donna più giovane. E direbbero anche che in internet si trovano solo dei maniaci sessuali e dei serial killer.
Ma al cuor non si comanda e, se l'amore sboccia ancor prima di potersi vedere negli occhi e di conoscersi "dal vivo", il legame può diventare vero e duraturo, nonostante l'età. Con questo non intendo dire che si possano rompere i limiti della legalità! xD
Nonostante i molti dubbi, la protagonista trova nel suo amico virtuale (o meglio, nella sua creatività) la via d'uscita: finalmente libera dalle catene della depressione causata dall'accusa di plagio e dalla frustrazione emotiva, Sofia cede al fascino intellettuale di Christophe sebbene lui sia dieci anni più giovane. A sua volta, Christophe vede in Sofia la sua occasione per poter finalmente iniziare a pubblicare e rendere omaggio al padre, anch'egli scrittore di talento, che non volle mai pubblicare le proprie storie per paura dell'opinione dei lettori.

Una storia che si spinge oltre il livello della passione fisica e che ci ricorda che la parte più importante delle persone non si vede ad occhio nudo ;)

In apertura dicevo che mi ha fatto ricordare, in qualche modo, la mia storia... perché anche io, diversi anni fa, ho conosciuto il mio attuale lui attraverso internet grazie a interessi comuni (non era letteratura ma videogiochi, anime e cosplay xD ) e, solo dopo diverso tempo, ci siamo visti di persona. Per cui leggerlo è stato un po' come un ritorno alle origini e non mi ha fatto male ;)


~ Il voto

Decisamente 4 stelline.
Nonostante non sia il mio genere, la storia è carina e scritta benissimo e mi ha fatto anche ricordare la mia storia personale :p
Essendo io un'amante del fantasy, ho già messo in wishlist "L'ampolla Scarlatta" e "Il Segreto dell'Ordine" perché sono certa che mi conquisteranno!


6 commenti:

  1. Grazie Annina, sono contenta che il romanzo ti sia piaciuto. A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monique! Grazie a te per essere passata :)

      Elimina
  2. Interessante recensione! :D Non è proprio il mio genere, ma proverò a leggerlo (appena riuscirò ad accorciare un po' la mia TBR), incoraggiato anche dalle 4 stelline! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì guarda... anche la mia TBR è infinita... xD
      E' una bella lettura anche se rientra nei tuoi generi. Quando lo leggerai, leggerò volentieri la tua recensione :)

      Elimina